Credito di imposta per botteghe e negozi

Credito d’imposta per botteghe e negozi 

(D.L. 18/2020, art. 65)

 

Per far fronte agli effetti negativi derivanti dalle misure di prevenzione e contenimento connesse all’emergenza da COVID-19, è riconosciuto ai soli soggetti esercenti attività d’impresa un credito d’imposta pari al 60% del canone di locazione relativo al mese di marzo 2020.

Il riferimento ai canoni di locazione esclude dall’agevolazione i proprietari degli immobili.

Tale credito d’imposta:

  • spetta con riferimento al canone di locazione relativo agli immobili di categoria catastale C/1 (negozi e botteghe);
  • non spetta ai soggetti esercenti le attività c.d. “essenziali” di cui agli Allegati 1 e 2, D.P.C.M. 11/3/2020 (riportate nella tabella sottostante);
  • si riferisce testualmente al canone di locazione “relativo al mese di marzo”. La norma non specifica se, per beneficiare di tale bonus, sia necessario che sia avvenuto il pagamento del relativo canone; è auspicabile che tale aspetto venga chiarito; 
  • è utilizzabile esclusivamente in compensazione tramite modello F24 con il codice tributo 6914 a partire dal 25/3/2020 facendo uso dei servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.