VICENZA - Adacta, Strada Marosticana, 6/8 - 17.00

Early Warning System: assetti organizzativi e strumenti di controllo degli indicatori di allerta

A circa un anno dall’entrata in vigore dei nuovi criteri di valutazione del merito creditizio basati sull’IFRS 9 e sul forward looking,  il nuovo “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”, (D.Lgs 12.01.19 n. 14 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 38 del 14.02.19) estende gli Early Warning alle dinamiche di gestione aziendale. 

L’obiettivo è anticipare l’emersione della crisi e prevenire (o meglio prevedere) lo stato di insolvenza, introducendo una procedura di composizione assistita ed una di allerta che poggia su due pilastri: gli obblighi organizzativi in capo all’imprenditore e quelli di segnalazione a carico di determinati soggetti.

L’evento, rivolto alla  Direzione Aziendale, fornisce una guida per muoversi nel nuovo contesto illustrando:
-    le novità apportate dal Codice della Crisi in tema di assetti organizzativi societari e doveri dell’organo amministrativo;
-    gli strumenti di allerta e gli obblighi in capo agli organi sociali;
-    gli strumenti per governare i flussi di cassa evitando di attivare l’Early Warning System.
 


16.45 | Registrazione partecipanti

17.00 | Apertura dei lavori

Avv. Martina Caron | Corporate Governance, Adacta Tax & Legal
Istituzione di nuovi assetti organizzativi e doveri degli amministratori 

Dott.ssa Francesca Pasqualin | Corporate Governance, Adacta Tax & Legal
Gli strumenti di allerta: obblighi per gli organi sociali, conseguenze e soluzioni

Dott. Daniele Trevisan | Corporate Finance, Adacta Advisory
Come governare l’equilibrio finanziario e la relazione con la Banca 

19.00 | Q&A
A seguire aperitivo e networking