Nuovo limite all’utilizzo del contante

 

Nuovo limite all’utilizzo del contante

(D.L. 124/2019, art. 18, comma 1)

 

Si ricorda che il D.L. 124/2019 ha disposto un progressivo abbassamento del limite riferito al divieto di trasferimento di denaro contante (e di titoli al portatore) in euro o in valuta estera, effettuato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, siano esse persone fisiche o giuridiche:

  • a decorrere dall’1/7/2020 fino al 31/12/2021 quando il valore oggetto di trasferimento è complessivamente pari o superiore a 2.000€;
  • a decorrere dall’1/1/2022 quando il valore oggetto di trasferimento è complessivamente pari o superiore a 1.000€.

Il limite all’utilizzo del denaro contante, quale che ne sia la causa o il titolo, vale anche quando il trasferimento sia effettuato con più pagamenti, inferiori alla soglia, che appaiono artificiosamente frazionati.

Varia altresì la disciplina sanzionatoria in quanto per le violazioni commesse e contestate:

  • dall'1/7/2020 al 31/12/2021 il minimo edittale sarà pari a 2.000€ (dagli attuali 3.000€);
  • a decorrere dall'1/1/2022 il minimo edittale sarà ulteriormente abbassato a 1.000€.