PMI Veneto: contributi per l'innovazione

 

POR FESR 2014-2020 Regione Veneto - Azione 1.1.2

Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese

DGR nr. 1966 del 23 Dicembre 2019

 

Finalità

La Regione Veneto mette a disposizione 3 milioni di euro per sostenere le attività di innovazione e di trasferimento delle conoscenze presso le imprese, favorendo i processi di progettazione e sperimentazione delle soluzioni innovative e i processi di integrazione e di innovazione delle strategie organizzative e di business
Gli interventi devono mutuare gli obiettivi previsti dalla Regione Veneto. Dovranno quindi essere orientati verso le traiettorie di sviluppo dei quattro ambiti di specializzazione: Smart Agrifood, Sustainable Living, Smart Manufacturing, Creative Industries (vedi tab. allegata).

 

Beneficiari

Possono presentare la domanda le micro, piccole e medie imprese (PMI):

  • Con un’unità operativa attiva in Veneto nella quale realizzare le attività del progetto 
  • Escluse società con svolgimento attività rientrante nelle Sez. A e B ATECO
  • Essere “autonome” rispetto ai fornitori individuati per la realizzazione del progetto
  • Escluse imprese “in difficoltà”
  • Regolarità contributiva e assistenziale
Interventi ammissibili

La progettualità deve puntare ad accrescere il grado di innovazione delle PMI in ambito tecnologico, strategico e organizzativo mediante l’acquisizione di una o più tipologie di servizi specialistici.
Sono ammissibili i progetti che prevedano l’acquisizione da parte delle imprese beneficiarie di servizi specialistici quali:

 

Il progetto dovrà essere concluso entro 12 mesi dalla data di ammissione al Bando.

SERVIZI ESCLUSI: connessi ad attività regolari quali, ad esempio, la consulenza fiscale, legale e la pubblicità o per conseguire standard imposti dalla legge o da provvedimenti equivalenti.

 

Termini per la presentazione della domanda di contributo

La domanda potrà essere presentata in uno dei seguenti periodi di apertura dei tre sportelli previsti:

Per ogni sportello, l’impresa può presentare una sola domanda di sostegno a valere su un singolo servizio specialistico tra quelli elencati in precedenza.

Le agevolazioni sono concesse sulla base di procedura valutativa a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande.
L’erogazione del contributo avverrà a seguito della relativa domanda, da effettuarsi entro 30gg dalla chiusura del progetto.

 
 
Tipologia di Fornitori

Per ogni servizio specialistico potrà essere impiegato un solo fornitore che dovrà realizzare il servizio stesso utilizzando la propria struttura organizzativa.
Il fornitore, al momento della presentazione della domanda, dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • svolgere attività di impresa/professione coerente con il servizio oggetto della domanda;
  • aver svolto almeno 5 incarichi di consulenza attinenti al servizio specialistico oggetto della domanda nei 3 anni antecedenti la data di presentazione della stessa (o, in alternativa, aver svolto un incarico continuativo per almeno 2 anni anche per un solo cliente);
  • essere registrato e pubblicato nella sezione “Catalogo dei fornitori” del portale “Innoveneto.org”.

 

Link al bando

https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=4298&fromPage=El...