Rinvio nuove specifiche Fattura elettronica

 

Rinvio nuove specifiche Fattura elettronica

Provvedimento Agenzia Entrate n. 166579 del 20/4/2020
 

L’Agenzia delle Entrate, da ultimo con Provvedimento 99922/2020, aveva aggiornato le specifiche tecniche per l’emissione delle fatture elettroniche mediante Sistema di Interscambio, prevedendo, fra l’altro, l’implementazione delle codifiche “Tipo Documento” e “Natura”, da inserire nel tracciato XML delle e-fatture al fine di esprimere un maggior livello di dettaglio e meglio rappresentare l’operazione effettuata (si veda la nostra nota informativa n. 1/2020).

In conseguenza dell’attuale situazione di emergenza correlata alla diffusione del coronavirus, con Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate 166579/2020 è stato previsto lo slittamento dell’adozione da parte dei soggetti IVA delle nuove codifiche, in via facoltativa, a decorrere dall’1/10/2020 e, in via obbligatoria, dall’1/1/2021. I termini originariamente previsti erano rispettivamente per il 4/5/2020 e l’1/10/2020 per l’utilizzo facoltativo e poi obbligatorio delle nuove specifiche tecniche di fatturazione elettronica.

A partire quindi dall’1/10/2020 e fino al 31/12/2020 il Sistema di interscambio accetterà fatture elettroniche e note di variazione predisposte sia con il nuovo schema sia con quello attualmente in vigore mentre, dall’1/1/2021, SdI accetterà esclusivamente fatture elettroniche e note di variazione predisposte con il nuovo schema.

Si precisa che analoga tempistica trova applicazione anche per le fatturePa secondo la documentazione tecnica aggiornata alle specifiche tecniche versione 1.8.1. pubblicate sul sito web dedicato alla fatturazione verso le pubbliche amministrazioni.